La Cannabis

Cannabis è il nome scientifico della marijuana, che in Italia è chiamata anche canapa o erba.

È una pianta a fiore, appartiene alla famiglia delle cannabinacee, ordine delle urticales,di cui fanno parte anche le ortiche.

Il Delta-9-tetraidrocannabinolo e il Trans-delta-9-tetraidrocannabinolo sono due dei suoi principi attivi, e il 18 Aprile del 2007 sono stati inseriti con Decreto Ministeriale nella tabella che ne consente la prescrizione con ricetta medica in quanto “costituiscono principi attivi di medicinali utilizzati come adiuvanti nella terapia del dolore, anche al fine di contenere i dosaggi dei farmaci oppiacei, ed inoltre si sono rivelati efficaci nel trattamento di patologie neurodegenerative quali la sclerosi multipla”.

È in corso la campagna per rendere più semplice

l’accesso alla cannabis per tutti i malati

guarda la mappa delle iniziative in corso


Visualizza Cannabis terapeutica – iniziative in corso in una mappa di dimensioni maggiori

Per tutte le informazioni su come ottenere la cannabis per uso terapeutico e per scaricare i moduli necessari per l’importazione dei farmaci:

visita il sito di Soccorso Civile.

.

L’Associazione Luca Coscioni si batte per per l’autocoltivazione della cannabis e per l’accesso facile e gratuito ai farmaci cannabinoidi. Vuoi sostenere le sue battaglia politiche? Clicca qui.

 

About admin

Cannabis è il nome scientifico della marijuana, che in Italia è chiamata anche canapa o erba. È una pianta a fiore, appartiene alla famiglia delle cannabinacee, ordine delle urticales,di cui fanno parte anche le ortiche. Il Delta-9-tetraidrocannabinolo e il Trans-delta-9-tetraidrocannabinolo sono due dei suoi principi attivi, e il 18 Aprile del 2007 sono stati inseriti con Decreto Ministeriale nella tabella che ne consente la prescrizione con ricetta medica in quanto “costituiscono principi attivi di medicinali utilizzati come adiuvanti nella terapia del dolore, anche al fine di contenere i dosaggi dei farmaci oppiacei, ed inoltre si sono rivelati efficaci nel trattamento di patologie neurodegenerative quali la sclerosi multipla”.